SEC rinvia la decisione su Bitcoin-ETF e chiede un feedback

La US Securities and Exchange Commission (SEC) ha nuovamente rinviato una decisione sull’ammissione di un fondo Bitcoin exchange-traded fund (ETF). La proposta presentata dalla borsa CBOE riguardava l’introduzione di un Bitcoin ETF a sostegno fisico denominato VanEck SolidX Bitcoin Trust. La Commissione combina la sua decisione con un ricorso al pubblico interessato per commentare i singoli aspetti della proposta presentata.

E ogni giorno la marmotta vi saluta a Bitcoin formula truffa

La decisione della US Securities and Exchange Commission (SEC) di concedersi ancora più tempo nella questione Bitcoin ETF non è una sorpresa. La Commissione non vuole precipitarsi in nulla – e questa è una buona cosa. Nelle sue osservazioni sul rinvio, la Commissione ha indicato il ragionamento della ricorrente CBOE. Successivamente, la SEC ha incoraggiato l’opinione pubblica a verificare autonomamente se le Bitcoin formula truffa argomentazioni di borsa erano “sufficienti a tutelare gli investitori e l’interesse pubblico”. Questa chiamata ha buone probabilità di cadere su un terreno fertile. La SEC ha già ricevuto più di 1.400 commenti sulla Causa VanEck SolidX Bitcoin Trust fino al 19 settembre incluso. Un numero schiacciante di commentatori si è espresso a favore dell’approvazione del Bitcoin ETF.

La SEC ha fornito agli investitori interessati un elenco di 18 argomenti presentati dai richiedenti, nonché domande generali sull’argomento che potranno affrontare nei loro prossimi commenti.

Il Bitcoin formula recensioni opinioni non è davvero manipolabile?

Il CBOE sostiene che il VanEck SolidX Bitcoin Trust è meglio protetto contro la manipolazione rispetto ad altri prodotti di scambio fisicamente coperti. Da un lato, ciò è dovuto alla frammentazione globale dei mercati dei Bitcoin e alla continuità del trading dei Bitcoin formula recensioni opinioni. Inoltre, la sua bassa velocità di transazione rende il Bitcoin meno soggetto a tentativi di manipolazione.

2° OTC e arbitraggio
Successivamente, la SEC nomina un argomento dello sponsor Bitcoin ETF SolidX. Quest’ultimo sostiene che il trading over-the-counter (OTC), che viene utilizzato per determinare i prezzi, è più adatto dell’indice di una (o più) borsa(e).

La SEC richiede inoltre informazioni sul numero di operatori sui mercati dei bit-coin OTC, sulla loro liquidità e sull’esistenza di un sufficiente arbitraggio.

3. IIA e NAV
La diffusione di informazioni attraverso il sito web del Fondo può contribuire a ridurre la probabilità di tentativi di manipolazione? Che dire del valore indicativo infragiornaliero (IIV) e del valore patrimoniale netto (NAV)?

4. Manipolazione: generale
In quarto luogo, la SEC chiede ai commentatori la loro opinione generale sulla suscettibilità della proposta di Bitcoin ETF alla manipolazione.

5. manipolazione di futures Bitcoin
La SEC chiede agli investitori e alle parti interessate di commentare la resistenza generale alla manipolazione dei mercati a termine di Bitcoin nel quinto punto della sua lista.

6. l’indice opaco
La Commissione vorrebbe sapere dagli investitori che cosa ne pensano del fatto che il calcolo dell’indice utilizzato (“MVBTCO”) viene effettuato con un metodo privato e si basa sui dati sui prezzi di market maker non identificati? E: L’ora di determinazione del prezzo giornaliero, 16:00 EST, rende il Bitcoin ETF più suscettibile di manipolazione?

7. MVBTCO e outlier
Secondo lo sponsor SolidX, il metodo di calcolo dell’indice MVBTCO è in grado di ridurre l’influenza dei singoli “outliers” tra i mercati OTC sul prezzo delle azioni. Inoltre, questo offre una protezione aggiuntiva contro la manipolazione. I potenziali commentatori la vedono allo stesso modo?

8. indice di backup
Supponendo che lo sponsor SolidX dichiari inadeguato l’indice MVBTCO, gli investitori vedono un numero soddisfacente di alternative per determinare il prezzo?

9. Il database segreto
In seguito, la SEC vuole scoprire come si sentono gli investitori riguardo al fatto che il trust vuole mantenere un database segreto di contatti OTC. Oltre agli hedge fund, ai family office e ai consulenti d’investimento privati, tra questi figurano anche i cosiddetti “high net worth individuals” (HWNI).